Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente

Agrigento | Caltanissetta | Catania | Enna | Messina | Palermo | Ragusa | Siracusa | Trapani


Catania - Villa Bellini

Catania - Villa Bellini
 
Il giardino Bellini è uno dei quattro giardini principali di Catania.

Sito nel centro storico della città con l'ingresso principale sulla via Etnea, il Giardino Bellini è il tipico esempio del giardino all'italiana, sempre curato in ogni dettaglio. Si estende su di una superficie di circa 72.000 metri quadri. L'ingresso da via Etnea avviene attraverso uno scalone, fiancheggiato da aiuole fiorite, che conduce ad un piazzale con al centro una grande vasca nella quale nuotano degli eleganti cigni. Sulla collinetta che fa da sfondo alla vasca, con un effetto scenografico molto apprezzabile, è sistemato un grande orologio il cui quadrante è costituito da piantine sempreverdi. Sopra di esso un calendario, che abili giardinieri modificano ogni giorno, indica mese giorno ed anno. Già di proprietà privata, ha la forma di un rettangolo piuttosto regolare e venne aperto al pubblico nel gennaio del 1883.

Al suo interno esistono due colline simmetriche alla cui sommità esiste un palco per la musica in ferro battuto su una di una di esse mentre sull'altra vi era un chiosco in legno di forma circolare orientaleggiante in cui era ubicata una biblioteca. Questo si incendiò circa dieci anni fà e venne completamente distrutto. Lungo i viali sono poste delle statue, fontane, vasche, voliere e chioschi. Sul lato ovest esiste il viale degli uomini illustri catanesi che è fiancheggiato da busti rappresentanti le maggiori glorie della città. La flora è molto varia e presenta delle specie di provenienza subtropicale che si sono acclimatate molto bene. Esistono oltre cento specie diverse nelle quali si distinguono le palme presenti in un numero di varietà fuori dal comune. Molto presenti anche gli alberi di alto fusto come platani, palme, ed un enorme ficus magnolia che deve avere diverse centinaia di anni. Negli anni sessanta, per oltre un decennio, al suo interno venne inserito, in un apposito recinto, un elefante indiano simbolo della città di Catania. Nel piazzale principale, posto fra le due collinette, nei mesi estivi vengono organizzati concerti e spettacoli di vario genere ai quali possono assistere oltre 20.000 spettatori.