Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Venetico
Punti di interesse
Monforte San Giorgio - Castello di Monforte
Roccavaldina - Castello di Roccavaldina
Venetico - Castello di Venetico
Spadafora - Castello di Spadafora
Rometta - Castello di Rometta
Rometta - Chiesa Bizantina
Monforte San Giorgio - Chiesa Madre
Roccavaldina - Chiesa Madre
Monforte San Giorgio - Porta della Terra
 
Venetico

Venetico dista 311 Km. da Agrigento, 244 Km. da Caltanissetta, 126 Km. da Catania, 205 Km. da Enna, 33 Km. da Messina, alla cui provincia appartiene, 236 Km. da Palermo, 230 Km. da Ragusa, 184 Km. da Siracusa, 335 Km. da Trapani.

Sorge in una zona litoranea collinare, posta a 310 metri sopra il livello del mare.

Il nome deriva da Venètico, fiore di giacinto di colore blu. Si narra che nel 36 a.C. nelle acque della frazione Venetico Marina (attuale sede del comune) avvenne la battaglia navale tra Sesto Pompeo e Ottaviano. Il paese fu per lungo tempo possesso della nobile famiglia dei Venetico passando poi nel sec. XV a quella degli Spadafora.

Tra i monumenti segnaliamo il Castello quattrocentesco con uno stupendo belvedere, la chiesa Madre con all'interno opere d'arte del '500 e del '600 e la seicentesca fontana posta a piazza Duomo, edificata dalla famiglia degli Spadafora.

In una della piccole chiese del luogo, San Nicola, nel 1995 durante il periodo della Settimana Santa è stato recitato il dramma medievale Il miracolo di Teòfilo del francese Rotebeuf (1230-1285), anticipazione del Faust di Goethe (1829).

I prodotti maggiormente coltivati sono le olive, l'uva e gli agrumi. Sviluppata anche l'attività artigianale con la lavorazione del ferro, dell'alluminio e delle ceramiche.