Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Registrati Dimenticata la password?
adattabile

  Licata - Chiesa San Girolamo
Comuni nelle Vicinanze
  • Licata

  • Punti di interesse
    Licata - Castello Sant'Angelo
    Licata - Chiesa San Paolo
    Licata - Chiesa San Girolamo
    Licata - Chiesa e Convento Del Collegio
    Licata - Chiesa e Convento Sant'Angelo
    Licata - Chiesa del Santissimo Salvatore
    Licata - Chiesa della Carità
    Licata - Chiesa di Santa Maria La Vetere
    Licata - Chiesa di San Francesco
    Licata - Chiesa del Carmine
    Licata - Chiesa di Sant'Agostino
    Licata - Duomo
    Licata - Villa Garibaldi
    Licata - Villa Elena
    Licata - Museo Archeologico
    Licata - Palazzo Frangipane
    Licata - Palazzo Bosio
    Licata - Palazzo Dominici
    Licata - Municipio
    Licata - Porto
     
    Licata - Chiesa San Girolamo

    Nella piazzetta è ancora presente la piccola e semplice Chiesa di San Girolamo, intitolata al Santo che diede il nome della Confraternita fondata nel 1578 da un gruppo di uomini eruditi che la scelsero come propria sede salvandola dalla sicura distruzione, i confratelli la fecero restaurare ed ancora oggi è sede della Venerabile Confraternita di San Girolamo.
    Sull'altare maggiore è custodita una imponente tela raffigurante il Santo in una spelonca con un leone e i suoi libri, il dipinto per molto tempo è stato attribuito ad un discepolo della scuola del Caravaggio, ma oggi grazie all'attenzione del noto Scrittore Andrea Camilleri, che si occupa dell'opera nel suo ultimo libro "Il Colore del Sole", torna a far breccia la possibilità di accreditare l'opera direttamente al grande artista.
    Durante le commemorazioni della Settimana Santa, il luogo è ambita meta di turisti e residenti che per 2 giorni partecipano ai riti religiosi della confraternita. Il rituale notturno è veramente molto suggestivo: intorno alle 03.00 del Venerdì Santo i confratelli conducono in processione il feretro del Cristo sino al Palazzo del Barone, nei pressi del calvario, e cosi le stradine del quartiere, normalmente a quell'ora deserte, si animano di fedeli e appassionati di folklore che con il brusio delle frasi sussurate accompagnano la statua comperta da un drappo di velluto blu.